gma

Grazie ai canali Telegram puoi informarti SENZA CENSURE

NO ► PRESUNZIONE
SI ► UMILTA'

Permacultura & Sogni: Ma il basso può davvero guidare l'alto?

La permacultura, madre nobile del gretinismo, di cui persino Eurolandia ne scimmiotta parole-chiave come "RESILIENZAH", è cultura "DAL BASSO". Bene così?

tratto dal libro
    PO LOTTERIE
M.P.B.M
Teta

Raccolta-fondi per l'acquisto di un essiccatore domestico da assegnare il 30 gennaio 2024 tramite VOTAZIONE ONLINE ad una delle seguenti COMUNITA' ECOLOGICHE

0.7%
NOTA BENE ► Non premiamo biofeudatari privati ma ASSOCIAZIONI PROPRIETARIE DI TERRA con STATUTO DEMOCRATICO che praticano la OFFERTA LIBERA ed il DIVIETO DI LUCRO sui bisognosi di conforto, luce e sapere.

di A. Francesco Papa

circle

La permacultura concretamente esistente radica nell'anarchismo.
Perchè? Perché germoglia negli anni '90 in un Occidente ricco, annoiato e deluso dai proclami politici che a quel tempo cercavano di mantenere almeno le forme della bontà e del rispetto per l'uomo singolo, senza però riuscirci mai del tutto ma anzi fallendo talvolta clamorosamente.
I politici allora facevano pubblicamente "mea culpa", e nessuno a quel tempo sospettava che questa era una meravigliosa grazia divina, giacché dopo il covid gettarono via la maschera e cominciarono a fustigare i loro popoli senza nessunissimo "mea culpa", ma anzi con grandissimo orgoglio e divina esaltazione.
Non sappiamo che generazione sarà quella che emergerà dall'età post-covid, ma sappiamo, perchè la vediamo tutti i giorni, com'è quella che è emersa dalla "resistenza" degli anni '90, una minoranza farcita di buoni e pii sentimenti ecologici, tipicamente di sinistra che all'albeggiare di internet inondava le bacheche con post del tipo:

 

Non condivido una parola di quello che hai detto, ma darei la mia vita perché tu mantenga il diritto di esprimerlo liberamente.

 

Tale generazione o cultura, dicevamo, era buona, ma era profondamente anarchica, astensionista, sebbene irretita dal potere (di cui i genitori più tardi divennero i rappresentanti casalinghi), campava piuttosto bene - "Società del Benessere", si diceva - grazie ai risparmi dei genitori e alle loro case costruite in una "società patriarcale" da rifondare da capo (sul matriarcato dei poveri Minangkabau di Sumatra, forse?), ma sempre... "dal basso", senza votare, senza politica ("roba da vecchi").

 

PO Pubblicità

Al momento nessuna richiesta

DAL BASSO

Questa è la parola-chiave su cui la permacultura e i permacultori dovrebbero oggi riflettere accuratamente.


"Dal basso" non puoi darti sempre lavoro e lavoro utile ad una collettività più ampia. Serve un "alto" che lo organizzi e lo coordini con altri! Un tipo più intelligente degli altri, più dotato, più onesto, più ricco talvolta quindi anche più libero.
È  UNA TRISTE VERITÀ!
Dal basso non puoi darti denaro. Serve un "alto" che ne organizzi e coordini l'emissione a vantaggio della collettività e non a vantaggio di pochi. Serve quindi un tipo più virtuoso e affidabile rispetto a tutti gli altri comuni mortali, comunemente egoisti, piccole anime.
È UNA TRISTE VERITÀ.
Dal basso non puoi neppure raccontarti una fiaba. Serve un "altro" che sappia parlare e sappia commuoverti quando racconta le cose.
Perciò, da dove viene, esattamente, questo fumo che troviamo in tutte le stanze della permacultura, secondo cui dovremmo fare tutto "da noi stessi", "dal basso", senza votare, senza associazioni nè congressi troppo "pubblici", ma, meglio, circoli ristretti, segreti?

L'impressione conclusiva è che "dal basso" costoro comprenderanno con molta, molta lentezza verità che a troppo pochi appaiono sin da oggi lapalissiane. Per mille anni, del resto, Bisanzio resistette al destino inscritto nelle sue fondamenta. E soltanto ben mille anni dopo la gloriosa venuta di nostro Singore Gesù Cristo l'oggi arcinoto sacramento della confessione entrò d'ufficio nella Chiesa di Roma. Per 500 e più anni, poi, il Papa fece appelli ai potenti del mondo per "mettere in sicurezza" il medioriente con le crociate, ma senza concludere mai nulla! Alla fine pure lui dovette arrendersi ad una verità che in effetti non era troppo difficile da capire, e che sin dal primo giorno l'ultimo dei suoi fedeli ricordava a tutta la classe ecclesiastica:

 

NON SI FANNO LE GUERRE
IN NOME DI DIO!

 

La percezione conclusiva è che la permacultura sia leva di una "chiesa naturale" che al pari di quella cattolica, data la sua natura popolare ed elefantiaca, procederà nella storia in maniera ugualmente pigra, e sorda, per molti secoli.

by

creative commons

Pronto per un TEST? ► E.F.O.D
Lascia un.. ► MESSAGGIO IN BOTTIGLIA

colomba
La colomba della pace vola di sito in sito. Aiutiamola a farle fare il giro del mondo portandola anche nel nostro spazio web! Questa è arrivata qui MERCOLEDI' 15 MARZO 2017, alle ore 14:57 da www.toscanafantasy.com
NOTE A PIE' DI PAGINA

Nessuna nota speciale