gma

Grazie ai canali Telegram puoi informarti SENZA CENSURE

NO ► Superficialità
SI ► Profondità

Permacultura & Preghiere: "Ti scongiuro! Pianta almeno 1 albero!"

La permacultura, come ogni cultura, è solo cultura: non ha uno Spirito. Allora i permacultori provano a dargliene uno con la preghiera: "Piantiamo alberi!"

tratto dal libro
    PO LOTTERIE
M.P.B.M
Teta

Raccolta-fondi per l'acquisto di un essiccatore domestico da assegnare il 30 gennaio 2024 tramite VOTAZIONE ONLINE ad una delle seguenti COMUNITA' ECOLOGICHE

0.7%
NOTA BENE ► Non premiamo biofeudatari privati ma ASSOCIAZIONI PROPRIETARIE DI TERRA con STATUTO DEMOCRATICO che praticano la OFFERTA LIBERA ed il DIVIETO DI LUCRO sui bisognosi di conforto, luce e sapere.

di A. Francesco Papa

circle

Purtroppo la permacultura è solo una cultura, non una spiritualità.
Non diremo qui cos’è la spiritualità e perché cercarla, come si trova e come coltivarla. Diremo però qualcosa sul perchè i permacultori dovrebbero cercarla, perchè dovrebbero cercarla nel posto giusto e perchè non dovrebbero cercarla nel posto sbagliato, cioè dove non è e non è possibile che sia.

Su ognuno di noi, e quindi anche sulla permacultura, incombono 2 esigenze: la prima è La Verità (che rende liberi), la seconda è l'arte di coltivarla e non contristarla.
La Natura, quindi La Verità, ci invia in ogni istante "segnali", ma tali segni poche volte si traducono in nozioni vere e complete sulla vita umana personale e collettiva. Per far fronte all’ansia e allo stress che vela le nostre giornate, la "eco-spiritualità" o permacultura "interiore" ci invita in ogni istante a fermarci un attimo e fare un profondo respiro. Ma ecco la (triste) rivelazione...

 

Più di questo la Natura non può dire intorno la Natura dell'Uomo.
I consigli di madre-permacultura in fatto di spirito, sono quelli della
carne che prova a felicitare un'anima... Se la tua anima ti chiede un bicchiere d'acqua, potrà mai un litro d'acqua colmare la sete dell'anima?

 

Potete dunque capire che la linea che separa una cultura, la permacultura, dallo spirito e da una spiritualità, è molto labile. Le due cose si mescolano e si confondono tanto più quanto meno l'uomo riesce a districare se stesso dall'impasto di cui è fatto. E fintanto la luce che è in lui non sarà riuscita a germinare, rompendo il nero guscio della terra, cosa accadrà?

 

Piantiamo alberi!

 

Ora, piantare alberi è cosa nobile e giusta.
E' cosa ancor più meritevole se lo Stato non si occupa di riforestazione, ciò che fortunatamente, ad oggi, pare stia cambiando in senso positivo fin dai più alti vertici dell'
eurogalera.

 

Pianta almeno 1 albero!
Per la Natura
Per la generazione futura,
la permacultura
e la Vita del Mondo!

 

PO Pubblicità

Mi spiace, al momento nessuna buona comunità ecologica ha richiesto uno spazio promozionale qui.

 

Prima di passare alla fase destruens, una osservazione: il cuore ama dare un senso compiuto a tutto, anche quando non ce l'ha! Il fatto che infine abbia trovato un senso, non significa che la più orribile sfilza di eventi ce l'abbia. Soltanto, lo Spirito è libero, è leggero, è luce, e per faticare meno - e volare meglio - sovente cerca ragioni, risposte razionali che rendano le cose infinitamente più semplici da accettare o da gestire. Quel...

 

Piantiamo alberi!

 

...altro non è che la pratica spirituale più semplice che una CULTURA deficitaria di SPIRITO, può dare in pasto all'uomo affinchè si senta più etico, meno in colpa e più a suo agio rispetto ad una sempre incombente Madre Teresa di Calcutta o Dio crocifisso "per amore degli uomini".
Ed ecco, se io pianto un albero che darà mele, "certo che amo gli uomini!".
Passiamo ora a scomporre l'impacaltura permaculturale di Autoassoluzione Etica.

  1. L'albero che tu pianti farà del bene al mondo, se i suoi frutti saranno dati gratis ai più meritevoli e bisognosi. Se saranno venduti a peso d'oro, farà del bene solo ai più ricchi o solo a te commerciante suo padrone e proprietario.
  2. L'albero che tu pianti farà del bene al mondo, se ricade in una PROPRIETA' COLLETTIVA GESTITA DA UNO STATUTO DEMOCRATICO, e non in una proprietà privata di un qualsiasi biofeudatario, marchese o conte con euforie ecologiche.
  3. L'albero che tu pianti farà del bene al mondo, se sempre si troverà - anche quando tu sarai vecchio o morto, qualcuno che lo accudirà, lo vigilerà e, se occorre, concimerà. Infatti molti fruttiferi vanno ciclicamente concimati/fertilizzati o attentamente irrigati affinchè diano tutti i frutti che possono dare; altrimenti saranno piante alte e rigogliose ma poco produttive per il genere umano.
  4. L'albero che tu pianti farà del bene al mondo, se calamità naturali impreviste non lo uccideranno. Il tempo, comunque, ucciderà infine l'albero che tu hai piantato; l'amore che invece avrai tu piantato nel cuore di un uomo, vivrà in eterno come la sua gratitudine.
  5. L'albero che tu pianti farà del bene alla Natura, finchè nessun'altro lo farà. Se la Natura dovesse trovare un modo ugualmente utile e produttivo di riempire gli spazi vuoti anche senza il tuo aiuto - e se gli Stati operassero una RIFORESTAZIONE INTELLIGENTE (e non gretina) col pilota automatico, tu permacultore e l'etica della permacultura con te, verreste disgraziatamente amputati di una gamba e di un sorriso.


Posto che tutti gli uomini, per essere uomini, devono coltivare una spiritualità autentica e non di latta, la spiritualità non può dunque trovare il suo capo in quel generalissimo "PIANTARE ALBERI".
La strada verso la spiritualità non è fatta solo di sensazioni e intuito, ma anche di un amore che la mente non può comprendere nè giustificare mai del tutto. Accogliere un ospite UMANO fatto di volgare carne ed ossa gratis e, se ne ha bisogno, proporgli un lavoro, una casa, un progetto di vita in una associazione regolare con statuto locale e regole locali, in ambiente intimo e rassicurante, è vera compassione. E la compassione è mano dell'amore.

Il percorso "ascetico" di certa permacultura o gretinismo verso il "piantare alberi" o "custodire alberi" come suo coronamento etico, riflette la filosofia, la visione e le convinzioni di chi in una società atea, pagana o scristianizzata, non sa o non vuole più credere in qualcosa che sia organicamente importante per altri esseri umani suoi fratelli.

 

Piantate comunità

 

Una vera comunità sarà attraente per molti, e custodirà non solo alberi, ma anche voi stessi.

by

creative commons

Pronto per un TEST? ► E.F.O.D
Lascia un.. ► MESSAGGIO IN BOTTIGLIA

colomba
La colomba della pace vola di sito in sito. Aiutiamola a farle fare il giro del mondo portandola anche nel nostro spazio web! Questa è arrivata qui MERCOLEDI' 15 MARZO 2017, alle ore 14:57 da www.toscanafantasy.com
NOTE A PIE' DI PAGINA

Nessuna nota a pie di pagina in questo paragrafo.